Featured Video Play Icon

EFFETTO CONDENSA NELLE CANNE FUMARIE DI CALDAIE A BIOMASSA, tutto ciò che bisogna sapere.

Ciao ragazzi, siamo tornati!

Come sapete io vi leggo sempre e ho notato che molti di voi hanno problemi con il tiraggio e la condensa con le caldaie a biomassa (legna e pellet). Qualche giorno fa mi sono trovato a dover risolvere concretamente questo tipo di problema ad una famiglia a Villafranca di Verona, dopo che il proprietario si è trovato a piedi con la sua vecchia caldaia a legna. Dopo che Teodoro, esausto del mal funzionamento della sua caldaia, ha compilato il nostro modulo di preanalisi, ci siamo recati da lui e abbiamo optato per l’installazione di una nuova caldaia a pellet.

Ma come mai abbiamo deciso di sostituire l’intera caldaia?

Sicuramente la caldaia in questione aveva i suoi anni ma altro punto debole era la troppa condensa che si era creata nella canna fumaria. Mi sono trovato di fronte a un tubo di scarico fumi completamente ostruito. In questo caso specifico la caldaia in questione si è semplicemente rotta ma in casi molto più estremi tutto questo effetto catrame può portare anche all’autocombustione della caldaia stessa con conseguente incendio della canna fumaria e chiamata dei vigili del fuoco!!

Ma come mai succede questo?

La risposta in realtà è molto semplice.

1. Cattiva coibentazione

2. Inesistente o errata manutenzione

3. Installatori che lavorano senza protocolli di lavori sicuri

Nessuno è perfetto e può capitare a tutti di sbagliare. Anche a noi, come Biomassa evolution è capitato una volta. La differenza? Appena ce ne siamo accorti siamo prontamenti intervenuti per assicurare al cliente tutto il supporto necessario e un pronto intervento perchè non accadesse più.

Quando dico che bisogna affidarsi ad installatori specializzati intendo questo: Se non ci si affida a un protocollo di lavoro sicuro tutte le basi fondamentali per un’efficienza energetica adeguata per la tua casa vengono meno.

Con protocollo di lavoro, invece, si intende proprio questo: un’assistenza nel caso qualcosa vada storto.

Probabilmente se il tutto fosse stato fatto da persone veramente esperte, Teodoro non si sarebbe trovato di fronte a questo tipo di problema.

Hai anche tu difficoltà a riscaldare la tua casa? Sei curioso di sapere come rivoluzionare dal punto di vista energetico la tua abitazione? Non aspettare che succeda pure a te !

Clicca il link che ti permette di compilare il modulo di preanalisi professionale gratuita che ho creato apposta per te (radiografia di casa tua) . Nulla di più semplice e veloce!

Vuoi saperne di più sull’effetto condensa? Guardati il video dedicato.

 

Se invece vuoi vedere tutti i video dell’installazione di questa nuova caldaia per Teodoro, li trovi su Youtube nella playlist Veneto, Villafranca Verona

Ora ti saluto e ci vediamo al prossimo articolo e video!

P.s. Non dimenticarti di mettere un piccolo 👍🏻 like di supporto alla pagina Facebook e di attivare la 🔔 su Youtube per rimanere sempre aggiornato!

Un abbraccio
Ugo De Stefani

 

#caldaiaapellet,#installareunacaldaiaapellet,#quantoconsumaunacaldaiaapellet,#caldaiaalegnaafiammainversa,#biomassalegnosa,#biomassa,#biomassaevolution,#migliorecaldaiaapellet,#costocaldaiaapellet,#consumocaldaiaapellet,#manutenzionecaldaiaapellet,#pellet,#migliorpellet,#ugodestefani,#contoenergiatermicocomefunziona,#convieneilcontotermico,#contributicaldaiaapellet,#problemiconstufaapellet,#idropelletinstallazione,#termostufaapelletprezzi,#comepulirelastufaapellet#caldaia a pellet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *